Eleutonic

Integratore a base di  Eleuterococco, Ginseng, Rosa Canina, Rodiola e Mirtillo nero.

Acquista subito Eleutonic sul nostro store online e risparmia il 20% sul prezzo di listino!

I ritmi della vita moderna richiedono un dispendio enorme di energie sia fisiche che mentali. Per venire incontro alle necessità dell’organismo, pertanto, è importante la supplementazione con prodotti in grado di donare all’organismo quel “tot” di energia necessario ad affrontare gli impegni della vita quotidiana ed a sostenere lo stress psicofisico che ne consegue.

Per periodi di particolare attività ed affaticamento

Composizione media

Analisi media Per 1 flaconcinoRDA %
Ginseng  es 65 mg  
Rosa canina Apporto vitamina C 65 mg 45.5 mg   75
Eleuterococco es 50 mg  
Rodiola es Apporto Rosavin 50 mg 1.5 mg  
Mirtillo nero   es 25 mg  

Eleutonic può essere particolarmente utile per il mantenimento fisiologico del tono e dell’umore nei casi di affaticamento psicofisico.

Eleutonic è disponibile online, in tutte le farmacie e parafarmacie.

Proprietà degli ingredienti dedotte dalla letteratura internazionale

Ginseng Rosso

Pianta di Ginseng

il ginseng rappresenta il più noto e certamente il più efficace agente antistress, capace, cioè, di riequilibrare l’individuo che viene a trovarsi in situazioni psicofisiche particolari (da qui il termine “adattogeno”). Questo scopo è raggiunto attraverso diversi meccanismi: aumento della sintesi proteica e della sintesi dei nucleotidi, miglioramento del rendimento energetico, stimolazione della glicolisi, riequilibrio dell’asse ipotalamo-ipofisi-surreni mediante stimolazione dell’ipofisi, stimolazione del sistema nervoso centrale, aumento della capacità di apprendimento, effetto inotropo positivo cronotropo negativo sul muscolo cardiaco, riduzione della colesterolemia, aumento delle difese immunitarie.

Rosa canina e vitamina C

Pianta selvatica i cui frutti risultano essere sorgenti naturali di Vitamina C. I biflavonoidi, presenti nella polpa e nella buccia di numerosi frutti, esercitano un’azione sinergica alla vitamina C, favorendone l’assorbimento da parte dell’organismo. La Vitamina C accresce le difese immunitarie, aiuta a combattere lo stress, è un eccellente tonico per l’esaurimento e la stanchezza. Indicata nelle convalescenze, è un ottimo antiossidante. La Vitamina C è una vitamina purificatrice e disintossicante dalle sostenza esterne. Favorisce l’assorbimento di ferro nell’intestino, attiva l’acido folico. Le persone anziane hanno una maggiore necessità di Vitamina C.

Eleuterococco

Bacche di Eleuterococco

Detto anche ginseng siberiano, l’eleuterococco è una pianta adattogena, antistress ed antifatica, utile nell’astenia, cnvalescenza, nell’esaurimento psicofisico, nella stanchezza, nello stress, nella ipotensione, nell’attività sportiva. Previene l’insorgenza delle malattie, aumenta le difese immunitrie, è indicato nei periodi di ridotta capacità di rendimento e di concentrazione, nell’affaticamento da surmenage, stimola le ghiandole surrenali ed il sistema nervoso, migliora la circolazione sanguigna, ha un’azione ipoglicemizzante.

Rodiola

Pianta adattogena, alza i livelli di serotonina, dona senso di sazietà, allevia e contralla la fame ansiosa, allevia la sensazione di stanchezza, è anti stress, antidepressiva, alza il tono dell’umore, antimutagena, stimola il sistema immunitario, aumenta la capacità di apprendimento, la memoria, influenza in modo positivo la tiroide ed il fegato.

Mirtillo

Migliora la circolazione sanguigna oculare, favorisce un maggior adattamento dell’occhio alla visione notturna. È utile nei disturbi vascolari retinici, è indicato nella fragilità capillare, scarso tono venoso, favorisce il mantenimento dell’omeostasi del microcircolo. Il mirtillo nero è essenzialmente impiegato nei problemi di circolazione e di dilatazione dei vasi cutanei.


Quali sono le conseguenze dello stress?

Per stress si intende ogni causa capace di esercitare sull’organismo, con la sua azione prolungata, uno stimolo dannoso, provocandone di conseguenza una reazione identificabile nella tensione nervosa, o un logorio anche non avvertito dal soggetto ma ugualmente dannoso. Selye definì come “Sindrome Generale di Adattamento” quella risposta che l’organismo mette in atto quando è soggetto agli effetti prolungati di svariati tipi di agenti stressanti. L’evoluzione della sindrome avviene in tre fasi:  Allarme, Resistenza, Esaurimento.

1 –  Mariuzzi, Anatomia Patologica, p. 683.

Cosa avviene al nostro corpo durante l’invecchiamento?

Il termine Sarcopenia è un sinonimo coniato da Irwin Rosenberg nel 1988 per definire la perdita di massa e funzione muscolare con l’età. 1
Può essere identificata con la situazione metabolica per cui il muscolo perde, a partire da un’età intorno ai 45 anni e con una tendenza destinata ad aumentare nel tempo, la capacità di produrre e consumare energia con lo stesso rate che utilizzava prima. 2

1 – G. Di Tano, S. Fulle, T. Pietrangelo, R. Bellomo and G. Fanò, Sarcopenia: characteristics, genesis, remedies Sport Sci For Health (2005) 1:69-74.
2 – S. Fulle, S. Belia and G. Di Tano, Sarcopenia is more than a muscolar deficit Archives Italiennes de Biologie, 143: 229-234 , 2005

Risultati di uno studio condotto con Eleutonic

Effetti della supplementazione con Eleutherococcus Senticosus, Rhodiola Rosea, Ginseng, Mirtillo Nero e Rosa Canina (Eleutonic®) su forza muscolare e performance fisica in soggetti anziani sarcopenici: studio pilota. 1

Conclusioni
La supplementazione con Eleutonic® in soggetti anziani sarcopenici ha mostrato un significativo miglioramento della forza muscolare (Handgrip) e della performance fisica (TUG test).

1 – Piccioli L1, Predotti P2, Casciello A 3, Guglielmi M 3, Ciardo M 4, Panicara V1, Lombardi A1, Esposito L1, Granozio R1, Starace M1, Giallauria F Effetti della supplementazione con Eleutherococcus Senticosus, Rhodiola Rosea, Ginseng, Mirtillo Nero e Rosa Canina (Eleutonic®) su forza muscolare e performance fisica in soggetti anziani sarcopenici: studio pilota


Avvertenze: da usare sotto controllo medico su soggetti ipertesi e/o cardiopatici.
Non consigliato in gravidanza. Consultare sempre il foglietto illustrativo all’interno della scatola

Astuccio e flaconcino di Eleutonic

Altre domande? Lasciaci un messaggio

Se hai domande sul prodotto contattaci utilizzando il form qui sotto, sarai ricontattato il prima possibile.



Bibliografia essenziale
  1. Jellin JM et al., eds. Pharmacist’s letter/prescriber’s letter natural medicines comprehensive database. http:// www.naturaldatabase.com.
  2. Sotaniemi Eaet al. Ginseng therapy in non≠insulindependent diabetic patients. Diabetes Care. 1995; 18:1373≠5.
  3. Vuksan V et al. American ginseng (Panax quinquefolius L) reduces postprandial glycemia in nondiabetic subjects and subjects with type 2 diabetes mellitus. Arch Intern Med. 2000; 160:1009≠13.
  4. Vuksan V et al. Similar postprandial glycemic reductions with escalation of dose and administration time of American ginseng in type 2 diabetes. Diabetes Care. 2000; 23:1221≠6.
  5. Janetzky K, Morreale AP. Probable interaction between war farin and ginseng. Am J Health≠Syst Pharm. 1997; 54:692≠3.
  6. Zhu M et al. Possible influences of ginseng on the pharmacokinetics and pharmacodynamics of war farin in rats. J Pharm Pharmacol. 1999; 51:175≠80.
  7. Roche D. Eleutherococcus senticosus, Natom ≠ Medicina Naturale, n. 7, 1991
  8. Giusti E., Rossi M. Ginseng ed Eleuterococco: identikit a confronto,
  9. Erboristeria Domani, n. 4, 1994
  10. Giusti E., Rossi M. Ginseng ed Eleuterococco: farmacologia e studi clinici, Erboristeria Domani, n. 5, 1994
  11. J Sports Med Phys Fitness. 2010 Mar;50(1):57≠63. Effects of chronic Rhodiola Rosea supplementation on sport performance and antioxidant capacity in trained male: preliminary results. Parisi A1, Tranchita E, Duranti G, Ciminelli E, Quaranta F, Ceci R, Cerulli C, Borrione P, Sabatini S.
  12. J Strength Cond Res. 2013 Mar;27(3):839≠47. doi: 10.1519/JSC.0b013e31825d9799. The effects of an acute dose of Rhodiola rosea on endurance exercise performance. Noreen EE1, Buckley JG, Lewis SL, Brandauer J, Stuempfle KJ.
  13. Physiol Behav. 2010 Dec 2;101(5):555≠62. doi: 10.1016/j.physbeh.2010.09.006. Epub 2010 Sep 15. Effect of salidroside, active principle of Rhodiola rosea extract, on binge eating. Cifani C1, Micioni Di B MV, Vitale G, Ruggieri V, Ciccocioppo R, Massi M.
  14. Medicina (Kaunas). 2004;40(7):614≠9. Experimental analysis of therapeutic properties of Rhodiola rosea L. and its possible application in medicine. [Article in Lithuanian] Kucinskaite A1, Briedis V, Savickas A.
  15. Altern Med Rev. 2001 Jun;6(3):293≠302.
  16. Rhodiola rosea: a possible plant adaptogen.
  17. Rhodiola rosea L. extract reduces stress≠ and CRF≠induced anorexia in rats

Acquista online

Avvertenze

Le informazioni pubblicate in queste pagine hanno valenza puramente informativa e non rappresentano consigli di natura medica o sulla salute della persona.

I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Per dubbi o maggiori informazioni è sempre importante chiedere consiglio al proprio medico o al farmacista.